Solo con la Natura | Due giorni al veglia

È sempre un piacere indescrivibile andare all’Alpe Veglia. Visto, visitato e rivisto non so quante volta sin da quando fui portato la prima volta a due anni quando a malapena sapevo camminare. Eppure sembra un posto nuovo ogni volta. Lo stupore nel visitarlo è lo stesso, sempre.

Questa volta la storia è stata particolare. Era un periodo intenso ed ero abbastanza stanco. Un impegno dietro l’altro in quell’Ottobre che sembrava ancora inizio Settembre per temperature e colori. 
Decido di preparare lo zaino e concedermi due giorni in Natura, prendendo occasione di testare alcuni sentieri mai fatti e di rifarne alcuni che ricordavo poco avendoli fatti molto tempo addietro.

Invece di fare una corsa, come spesso faccio per unire allenamento alla attività di sopralluogo, decido di caricare lo zaino e spezzare l’impegnativo itinerario un due giorni dedicandomi una bella e lenta camminata con serata sotto le stelle in bivacco. Per non portarmi tenda e peso eccessivo decido di usare il Bivacco Farello.

La mattinata parte malissimo. Non riesco a svegliarmi presto come usuale ed appena mi metto in auto mi accorgo di un problema. Mancava una settimana al tagliando dunque lo prendo come un dispetto inaccettabile. Si accendono spie ed allarmi quando sono prossimo all’uscita di Domodossola e solo le 8:30 dunque penso che non è così grave, sicuro le officine sono già aperte. Trovo subito assistenza ma ci vuole tempo dato l’improvvisata e non riparto prima delle 10:30.

Quando sono ad Alpe Campo per le 11 quai mi vergogno! Tuttavia respiro l’aria fresca, mi ricordo che non ho alcune fretta e che sicuramente mi godrò l’esperienza. 
Così è stato, bastano pochi metri di cammino per dimenticare telefono, orologio e sfortune varie così come lo stress dei giorni precedenti. Eccomi nel mio mondo interiore ed esterno. 
Con me ho portato la Gopro per registrare l’esperienza a condividere tutto questo con chi, per un motivo o per l’altro, di queste cose non può godere.

Queste due giornate sono state non solo di ricarica ma di scoperta, appunti, scrittura e lettura nel rumore di una ventosa notte.

Sicuramente organizzerò una esperienza guidata, poco turistica non per tutte le gambe ma certamente una di quelle uscite che lasciano qualcosa sotto pelle oltre ad un ricordo semplicisticamente visivo.

Vi auguro buon viaggio in questo video e mi auguro di avermi con me quando farò questa esperienza guidata!

Property of Elia Sacchelli - PIVA 02722800030 Privacy Policy Cookie Policy