Ride and hike: in cosa consiste?

Ride and hike: in cosa consiste?

Premessa

Ciao a tutti, ho fatto una serie di video su questa nuova attività perfetta per le zone del Lago Maggiore. In cosa consiste? Si tratta di fare un uscita con la bici per poi salire su una cima camminando. Importante: portarsi sempre abbigliamento extra, perché in montagna cambiano le condizioni climatiche e può diventare pericoloso.

 

Episodio 1 | Alla conquista dello Zeda

Partendo da Vignone e proseguendo per la statale verso Piancavallo si arriva al Belvedere. Qui possiamo trovare la prima scorciatoia, potrete infatti partire direttamente da qui per accorciare un pò di salita.

Proseguendo se sarete fortunati potrete avvistare la parete est del Monte Rosa, passando per le faggete secolari arriverete ad Alpe Colle. Da notare la Libreria Alpe Colle. Seconda scorciatoia; per diminuire ancora l'ampiezza del giro potrete partire direttamente da Alpe Colle.

Iniziato lo sterrato iniziamo a vedere la nostra destinazione proseguiamo fino al Pian Vadà dove trovare un bivacco sempre aperto e un rifugio che invece rimane chiuso e la chiave deve essere richiesta.

Arrivati al rifugio leghiamo la bici e iniziamo con la parte di hike. Qui se sentite o vedere un temporale anche in lontananza evitate, perché le creste sono esposte.

Proseguiamo per raggiungere la cima dello Zeda con ancora un pò di neve e una vista mozzafiato. Da qui potrete vedere non solo tutta la vastità della Val Grande ma anche il Monte Rosa, il Mottarone, il Lago D'Orta e il nostro bellissimo Lago Maggiore.

Questa esperienza completa, occupa tutta la giornata, quindi scegliete nel caso di usare le scorciatoie che vi ho indicato.

Scendendo si può decidere di usare la stessa strada o si possono andare a scoprire altre luoghi allungando anche di molto la via per il ritorno (ad esempio facendo l'anello della Linea Cadorna).

Facciamo anche una capatina alla Lago Maggiore Zip Line.

Questa prima avventura finisce qui, questa salita oltre ad essere divertente, sappiate che è anche una salita storica, ha fatto anche parte del Giro d'Italia.

Per vedere il video completo e gli splendidi paesaggi guarda il video:

 

Episodio 2 | Macugnaga

Partendo da Mergozzo, seguiamo la statale per Villadossola fino alla deviazione per Macugnaga. Prima scorciatoia che vi segnalo: per accorciare partire da Vogogna. Arrivati in una Macugnaga deserta ci sono varie opzioni, io causa neve ancora presente in grandi quantità ho scelto una via più semplice. Dopo una breve pausa per visitare il Tiglio millenario, lasciamo la bici e iniziamo il nostro hike passando per un bosco magico fino al Lago delle Fate.

Per oggi io concludo qui come detto causa neve, ma se volete potete benissimo proseguire per la valle, anche in MTB, con una certa esperienza nelle gambe si può anche decidere di fare tutto il passo per poi scendere dall'altra parte ad Alagna, ma quella è un'altra storia.

Per questo Ride and Bike è tutto, nel video su Youtube potrete vedere anche la mappa dell'aria coperta da questo episodio:

 

Episodio 3 | Valle Bognanco

Partendo da Cannero Riviera oggi andiamo un pò all'avventura per la Val Canobina che ho sempre fatto solo in discesa e che invece facendola più lentamente in salita regala gole mozzafiato e una tranquillità che è la pace dell'anima. Come sempre tanta storia per una Valle che ha ospitato e protetto per molto tempo i partigiani.

Arrivati al Santuario di Re inizia la discesa fino a Santa Maria Maggiore fino a Masera. Ora abbiamo molte scelte io ho scelto di salire in Val Bognanco. Arrivati in cima molliamo la bici e piazziamo la tenda.

Il secondo giorno si apre con una bella temperatura fresca, il termometro segna tre gradi e partiamo con il nostro hike, la vista è inutile dirvelo ma qui inizia a essere emozionante soprattutto sulla cima di sto picco insieme alle marmotte a 2615 metri di altitudine.

Un Ride and Hike improvvisato ma devo dire soddisfacente, per vedere ulteriori dettagli e le viste sopracitate guardate qui:

Episodio 4 | Lago di Mergozzo

Oggi con Marco di Twergitrek partiremo passando da Mergozzo. Con le creste della Val Grande sulla sinistra, con il Ride and Hike vi portiamo alle porte delle creste perché poi da li il discorso di fa più serio e bisogna essere più esperti.

Arrivando all'Olmo secolare abbiamo finito la parte bike, e proseguiamo in hike attraverso la mulattiera. Arrivati a Vercio, la fine della nostra salita il panorama si fa più interessante. Da qui si può partire per percorsi più impegnativi. Completato l'anello torniamo alle bici per tornare verso il Lago Maggiore.

Con questo quarto episodio si conclude questa serie di video Ride and hike, spero vi sia piaciuto, come sempre trovare il video intero sul mio canale Youtube per godervi la vista:

 

Per oggi è tutto, buon sport a tutti.

Elia.

Property of Elia Sacchelli - PIVA 02722800030 Privacy Policy Cookie Policy